sabato 1 giugno 2013

Premiazione Alpini

Sabato 24 maggio presso la sala Consiliare del Comune di Calci si è svolta la premiazione degli elaborati  inerenti al Trofeo  Rainaldi "Conosciamo la nostra Bandiera "  realizzati  dai  ragazzi della classe terza A, terza B e terza C della scuola primaria "V. Veneto" di Calci.






Filastrocche realizzate dalle classi terze








                       Il nostro Tricolore

Evviva, evviva la nostra bandiera
la gente d’Italia dev’esserne Fiera.

Sventola in alto il bel Tricolore
racchiude tutto il nostro amore
e riempie il nostro cuore di orgoglio e calore.

La nostra bandiera dobbiamo tutti amare e rispettare.
Il nostro Tricolore splendido come il sole
ci fa molto onore,
l’Unità d’Italia rappresenta
e ogni giorno il nostro amore aumenta.

Verde come i prati dove il nostro sguardo si perde,
bianco come le montagne sul fianco,
rosso come l’uomo commosso,
il nostro Tricolore ,senza tante pretese,
fa conoscere al Mondo intero
le bellezze del nostro Paese.

I bimbi d’ Italia son tutti fratelli,
come preziosi gioielli,
son bravi, son buoni, son belli
ma con diversi cervelli.

Che bella la nostra Nazione,
di tante persone è la combinazione!
Anche se non siamo sempre uniti
l’importante è che ci siam chiariti.
La bandiera sempre dobbiamo amare
e la Repubblica rispettare.

I nostri soldati per salvare la Patria sono nati
e adesso vanno  onorati e ricordati.
I nostri Alpini ci han donato la pace
e di mantenerla ognuno sarà capace.

Per viver con gli altri ci vuole rispetto
e amare di ognuno il pregio e il difetto.

Amica d’ogni bandiera
la nostra, alta, sventola nel cielo,
per questo ogni Italiano ne va davvero fiero.



E’ oggi la nostra scuola qui riunita
come una famigliola sincera
per celebrare la nostra bandiera
                 
Anno scolastico 2012/2013
                                    Classe 3^ A



La nostra bandiera

Al calar della sera
vediamo all’orizzonte una bandiera.
E’ il nostro Tricolore
che sventola con ardore.

Ammiriamo l’erba dei prati e dei fiori,
è speranza nei nostri cuori.
Sboccia una dalia
in onore della nostra bella Italia!

Bianca e splendente
piena di vita come una sorgente,
sempre candida e pura
con lei non puoi aver paura.

Al  vento impetuoso il rosso
si agita come un mare mosso,
insieme a lui vorremmo colorare
quelle persone che non sanno ancora amare.




I suoi colori sono preziosi gioielli
e ci incoronano  tutti fratelli.
Verde, bianco e rosso portano l’allegria
e ci fanno vivere in sintonia.

L’unità e l’armonia
sono una magica alchimia;
amare è un comandamento speciale,
è   nutrimento essenziale
del sentimento nazionale.

La Storia ci ha insegnato
che molto sangue è stato versato:
per difendere la bandiera tricolore
non sono mancati né morte né dolore.

La Repubblica d’Italia
ci ha allevato come una balia;
ci ha difeso con onore,
dimostrando il suo infinito valore.
Con orgoglio ci ha cresciuti
e ne siamo compiaciuti.

Anche  a scuola abbiamo imparato:
bisogna impegnarci per  un buon risultato!
E allora vogliamo essere bravi bambini
per diventare domani veri cittadini.

Uguaglianza e libertà
sono nostri diritti per l’eternità,
bisogna collaborare e essere uniti
se vogliamo che siano garantiti.

Dalla montagna echeggia un soave coro:
arrivano gli Alpini dal cuore d’oro.
Vorremmo volare in alto come loro
e del grande esempio farne tesoro.

Oggi è festa a scuola
e noi li ringraziamo a squarciagola!

Viva l’Italia!
Viva la nostra Patria!
Viva gli Alpini
amici fedeli di tutti noi bambini!

                                    Anno scolastico 2012/2013
                                               
                                          Classe terza B


La bandiera tricolore

La mia bandiera è molto bella
ed è come una sorella,
quando sventola è come una magia
e ci mette tanta allegria.
È un bellissimo tricolore
e fa venire il batticuore,
verde, bianco e rosso son fratelli
e nella mia bandiera sono molto belli:
verde come i prati assolati,
bianco come le cime dei monti innevati
rosso come i bei tramonti infuocati
Se il Tricolore voglio ben fare
il posto di ogni colore devo ricordare:
così  verde, bianco e rosso
dimenticare proprio non posso.
Il verde è il primo colore
del mio Tricolore,
il bianco è centrale
così lo stemma possiamo ammirare,
il rosso, colore finale
ha un posto speciale,
perché è come il cuore
ed è simbolo d’amore.
Verde, bianco e rosso
la nostra bandiera è in ogni posto,
io la guardo con rispetto
e la metto sopra il tetto,
mentre sventola il Tricolore
nelle scuole a tutte le ore.
Prima di addormentarmi, ogni sera,
penso sempre alla mia bandiera
ed ovunque i soldati, quando scende la sera,
fanno un saluto alla bandiera.

La nostra Nazione
ha la forma di uno stivalone,
fatto di monti, di pianure e di mare
ogni giorno lo dobbiamo sempre più amare.

La nostra unità
si è formata con la volontà
e per la nostra Nazione devono essere uniti
bambini e bambine, mogli e mariti.
In questa terra siamo tutti fratelli
di qualsiasi colore sempre più belli:
mi piace pensare ad un’ Italia unita
dove tutti lavorano ed amano la vita.
Viva l’Italia che è la nostra stella
da nord a sud sempre più bella!
 Anno scolastico 2012/2013
                        Classe 3^ C


Le insegnanti ringraziano alunni e genitori per la calorosa  partecipazione alla manifestazione!!



Nessun commento:

Posta un commento